Tempi che cambiano

Quando andavo a scuola io, certe professoresse non c’erano mica…

AttualitàPermalink

Abbiamo 4 commenti a questo articolo

  1. Mauro dice:

    Quando andavamo a scuola noi c’erano le mitiche battaglie con le BIC e i pallini di carta … a fine giornata la lavagna era un immenso tabellone a pois :dance: !

  2. Prima di esprimere un qualsiasi giudizio vorrei vedere la prof… Magari era un cesso orrendo :mrgreen:

  3. Paolo UdN dice:

    Mi ci mette una quaresima ad aprirsi quindi ho rinunciato alla visione.
    Mauro mi ha ricordato i tempi delle Bic. In una scatolina delle caramelline Valda io ci tenevo sempre del riso: mi risparmiavo di appallottolare la carta e avevo un “munizionamento” pressoché infinito :-)
    Bei tempi davvero

  4. Zelig dice:

    La questione del munizionamento per la Bic dipende fondamentalmente dallo scopo: il riso è perfetto per tirare al coppino di quelli del primo banco (fa più male!), la carta invece per il tiro a segno sulla lavagna (perchè si appiccica) :mrgreen:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:smile: :grin: :mrgreen: :wink: :neutral: :sad: :cry: :eek: :confused: :cool: :lol: :razz: :oops: :mad: :evil: :twisted: :roll: :surprised: :!: :?: :idea: :arrow: :clap: :dance: :doh: :drool: :eh: :hand: :liar: :naughty: :pray: :shhh: :shifty: :sick: :silenced: :snooty: :think: :wall: :whistle: :love: :censored: :crazy: :food: :thumbup: :ciao: :cheers: :winky: :kiss: :rotfl: :ninja: