Piccolo aggiornamento sito

Ho aggiunto un paio di siti nuovi nella pagina dei link di Zelig’s game machineZ.

Pubblicato in Informatica | Contrassegnato con | Lascia un commento

Gesti, non parole!

Qualcuno dice che per far tacere un italiano basti legargli le mani…

In effetti questa battuta non è del tutto infondata, ma è un dato di fatto: la maggior parte degli italiani non riesce a fare a meno di gesticolare mentre parla (o non riesce a parlare senza gesticolare, che poi è uguale).
E la cosa più buffa – me ne stavo rendendo conto proprio stamattina in ufficio – è che spesso gesticoliamo anche quando stiamo parlando al telefono, l’avete mai notato? Fantastico!!! :mrgreen:

Il modo migliore di perdere una cattiva abitudine è di sostituirla con una peggiore. (Jack Nicholson)

Pubblicato in Pensieri | 2 Commenti

Viva la rai…

Forza, signori, tirate fuori il borsellino: è arrivato il momento di pagare la tassa sul televisore, che come ogni anno andrà a beneficio della nostra amata pay-tv di stato.

Come dite? Non è una tassa ma un canone di abbonamento? La Rai non è una pay-tv?
Boh, se lo dite voi…

Comunque intanto cacciate i vostri 100 euro (pardon, 99,60…), che altrimenti come fanno alla Rai a produrre i loro favolosi programmi tipo, chessò, domenica in, il ristorante, l’isola dei famosi… senza contare che poi ci sono da pagare gli stipendi ai loro inimitabili conduttori, tipo Amadeus, Cucuzza, Vespa, Marzullo…

Come dite? La Rai fa tanta pubblicità quanto Mediaset?
Ma daaaaai…

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato con | 4 Commenti

Sorprese

Ogni tanto, per fortuna, capitano dei giorni che riservano piacevoli sorprese.

La sorpresa di oggi è stata quella di trovare un pomeriggio con uno splendido sole e una temperatura inaspettatamente tiepida, praticamente primaverile. Quasi incredibile dopo il gelo dei giorni scorsi!

E ovviamente una giornata del genere non si poteva sprecare! Visto che ero libero da impegni, ne ho subito approfittato per levare le ragnatele dal Tmax e farmi una bella scampagnata lontano dalla città e dalle sue maledette targhe alterne…

Beh, devo dire che ne è proprio valsa la pena, perchè oltre alla temperatura mite, oggi c’era anche un’altro fenomeno piuttosto raro: un’atmosfera estremamente limpida, che permetteva di ammirare panorami strepitosi. Già dalle prime colline lo sguardo poteva spaziare in modo chiaro e dettagliato sulla pianura padana sottostante e ancora più in la, fino alle cime innevate delle Alpi!

Peccato che la foto, fatta col cellulare, non renda giustizia a questo spettacolo. La prossima volta mi ricorderò di portare la fotocamera “vera” (e ovviamente pioverà…).

Sono esploratori cattivi quelli che pensano che non ci sia terra se vedono solo mare. (Francesco Bacone)

Pubblicato in Viaggi | Contrassegnato con | Lascia un commento

Senza mani

Auricolare?

Viva voce?

Bluetooth?

Tsk… dilettanti! :mrgreen:

(si, lo so che è vecchia, ma è troppo bella!)

Pubblicato in Fuffa | Contrassegnato con | 3 Commenti

No smoking

Non sono un fumatore e – lo dico sinceramente – non ho mai avuto una particolare stima o simpatia per i fumatori… Voglio dire, lo sanno tutti che il fumo da fastidio (e fa pure male, che cavolo) a chi non fuma, quindi dovrebbe bastare il buon senso (rispetto? educazione?) per far capire che se ci sono altre persone in una stanza che non sia riservata ai fumatori, non bisognerebbe fumare!
Purtroppo non è così:  molti fumatori (oserei dire la maggior parte, per la mia esperienza) si sentono in diritto di fumare liberamente in qualsiasi posto dove non sia espressamente vietato. E non voglio parlare di quelli che fumano anche dove E’ vietato o che fumano anche se gli dici chiaramente che a te da fastidio…

Ora che finalmente è entrata in vigore anche in Italia la normativa che impone il divieto di fumo nei locali pubblici, ecco i cori di lamentele dei fumatori, quelli dei gestori, gli immancabili ricorsi contro la legge e così via. Ma veramente c’è gente che non è capace di resistere il tempo di un pranzo senza fumare o che preferisce cambiare locale pur di avere la sala fumatori dove intossicarsi a volontà? Mah… per quanto mi riguarda, penso che invece d’ora in poi andrò al ristorante molto più volentieri, sapendo di non dover uscire ogni volta con la gola e gli occhi che bruciano e i vestiti da buttare per la puzza!

Pubblicato in Attualità, Pensieri | 3 Commenti