Alberto Cocci

Galleria di Alberto Cocci (Prato)

Un’ottima realizzazione tecnica ed un aspetto estetico veramente impeccabile per il volante con pedaliera di Alberto. Ecco la sua storia:

Tutto è iniziato per caso:
stavo navigando in Internet alla ricerca di trucchi per alcuni giochi, quando mi sono imbattuto nel sito “Baldus”, dove si parlava della possibilità di costruirsi un volante per PC “funzionante”. Devo dire che sono rimasto molto sorpreso ma l’idea mi ha subito entusiasmato, anche perchè sono, come si dice, un “aggeggione”.
Correva l’anno 19………., scherzo! Voglio solo dire che alcuni giorni dopo la scoperta, era il mio compleanno e i miei parenti più vicini erano decisi a regalarmi un volante per PC di quelli “ultimo grido”.
FERMI TUTTI !!! ..dico io. Prima voglio provare a costruirmelo da solo! … e così è iniziata la costruzione.

COSTRUZIONE
Per le misure, il materiale e insomma “tutto”, ho seguito pari pari il progetto scaricato da Internet: legni di recupero, cavi di recupero, viti e bulloni di recupero ecc. Ho acquistato solo i cuscinetti, il tubo filettato e alcuni pulsanti.
Per lo snodo del volante ho optato per la soluzione di due cuscinetti e il risultato è stato accettabile. Come potenziometri, 2 da 100 K e uno da 240 K. Il problema è stato il volante. Sono andato nel magazzino di un amico che fornisce videogiochi ai Bar e ho trovato la leva del cambio completa, i microswitch e un volante sempre da video gioco. Era però molto pesante. Allora, che fare? Costruirlo in legno?….ma…!
Mio cognato arriva un giorno con un volante da Kart, in alluminio, leggero, PERFETTO (ho contagiato anche lui nell’impresa). Insomma tutto è filato liscio come l’olio fino al momento della connessione al PC.
Avevo collegato il cavo ad una prolunga da Joystick che avevo comprato tempo prima e con molta delusione, il volante funzionava ma pedali e interruttori….zero ed inoltre, nel pannello di controllo, win95 non ne voleva sapere di riconoscere in alcun modo il mio volante.. Da qui la mia e-mail a Zelig per sapere in cosa potevo aver sbagliato. Ricontrollo le saldature e i collegamenti con il Tester,…tutto bene…, ma ancora niente da fare. Avevo quasi desistito all’idea e stavo per dare il via libera all’acquisto del volante della Logitech da parte di mia moglie, quando per caso metto gli occhi sui pin della prolunga, e vedo che solo sette pin erano collegati. Mi precipito ad acquistare un cavo a 12 poli, i relativi attacchi maschio e femmina e…..via con le saldature. Alla successiva riconnessione al PC, tutto è filato liscio come l’olio. Adesso funziona perfettamente e sto cercando di migliorare la risposta degli elastici del volante. E’ rimasto solo un evidente “sfarfallio” nei valori della pedaliera, ma so che dipende dalle saldature e forse, da un attacco alla pedaliera aggiunto di mia iniziativa, per evitare di avere il cavo di collegamento sempre attaccato e “ciondoloni”.
Le foto non sono un gran che ma spero che possano rendere l’idea del mio lavoro.
Ringrazio gli artefici di questa “avventura” e vi saluto affettuosamente.

  • Email non disponibile (l’indirizzo fornitomi all’epoca non risulta più attivo).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:smile: :grin: :mrgreen: :wink: :neutral: :sad: :cry: :eek: :confused: :cool: :lol: :razz: :oops: :mad: :evil: :twisted: :roll: :surprised: :!: :?: :idea: :arrow: :clap: :dance: :doh: :drool: :eh: :hand: :liar: :naughty: :pray: :shhh: :shifty: :sick: :silenced: :snooty: :think: :wall: :whistle: :love: :censored: :crazy: :food: :thumbup: :ciao: :cheers: :winky: :kiss: :rotfl: :ninja:

QR Code Business Card