Damiano

Galleria di Damiano (Montescheno – VB)

A quanto pare i Lego stanno prendendo piede nella costruzione di volanti e pedaliere… :-)
Anche Damiano ha infatti scelto di realizzare, almeno temporaneamente, una coloratissima pedaliera con questo insolito “materiale”!

La parola all’autore:

Caro Zelig ho trovato per puro caso il tuo sito verso febbraio 00, subito ho iniziato a studiare come farlo e con le tue istruzioni, con l’aiuto di mio padre e mio fratello, il volante è stato finito circa dopo un mese.

La pedaliera l’ho fatta prendendo spunto da un volante presente nella tua galleria e l’ho fatta utilizzando i LEGO, l’ho costruita in modo piuttosto robusto, non si possono usare le scarpe ma comunque si può pestare su freno e acceleratore con tranquillità, l’unico problema è che i pedali sono un po’ “molli” e quindi probabilmente prossimamente lo rifarò in legno.

Il volante l’ho costruito in legno come descritto da te (27 cm di diametro), ho inserito due tasti sul volante e il bilancere per le marce dietro al volante fatto con una barra di plastica che va a schiacciare due appositi tasti. Per bloccare l’albero da 12 mm ho utilizzato due piccoli cuscinetti (recuperati da una lavatrice) distanziati tra di loro da circa 15 Cm, che rendono il volante molto stabile; per ora non mi sembra necessario saldare o incollare i vari bulloni, il volante o il supporto a L.

I potenziometri della pedaliera li ho fatti arrivare dalla RS-COMPONENTS (£ 3.000 cadauno), quello per il volante l’ha recuperato mio fratello, quando si rompe lo cambierò con uno in plastica conduttiva della RS-COMPONENTS (£ 6.000), tutti da 100 Kohm. Per quanto riguarda il cavo da 15 pin non ho fatto nessuna prolunga, ho saldato i cavi ad un apposito cavo da 15 fili lungo un metro e mezzo a cui ho attaccato la presa a 15 pin (£ 10.000). La pedaliera è staccabile dal resto del volante.

Il mio unico dubbio durante la preparazione era che mi sembrava strano che un volante così (parlo della parte software) funzionasse come un normale volante in commercio che hanno un driver apposito per funzionare, questo dubbio è sparito dopo aver visitato su un sito americano di un venditore di volanti per PC “professionali” dal costo fino a £ 2.000.000 senza FF, ebbene questi volanti sono costruiti in modo molto simile a quello di Zelig (addirittura i potenziometri usati sono della Spectrol in plastica conduttiva che sono quelli venduti dalla RS Components) ed è specificato che non serve un driver particolare ma va bene il settaggio previsto in Win 95/98 per farli funzionare bene. Se un volante costa 2.000.000 per forza deve andare bene e infatti anche il mio è molto preciso, vi invito quindi a visitare il sito: http://www.thomas-superwheel.com capirete che potete avere un volante professionale fatto da voi, migliore di quelli comuni in commercio nei normali negozi, la cosa bella è che sarà un volante eterno perchè qualsiasi parte si romperà sarete in grado di cambiarla tranquillamente.

[N.d.Zelig: purtroppo devo fare una piccola “smentita” riguardo ai potenziometri: è vero che quelli venduti dalla RS-Components sono della stessa marca di quelli montati sui volanti TSW, ma purtroppo non sono assolutamente lo stesso modello… tant’è vero che costano circa 10 volte meno!!!]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:smile: :grin: :mrgreen: :wink: :neutral: :sad: :cry: :eek: :confused: :cool: :lol: :razz: :oops: :mad: :evil: :twisted: :roll: :surprised: :!: :?: :idea: :arrow: :clap: :dance: :doh: :drool: :eh: :hand: :liar: :naughty: :pray: :shhh: :shifty: :sick: :silenced: :snooty: :think: :wall: :whistle: :love: :censored: :crazy: :food: :thumbup: :ciao: :cheers: :winky: :kiss: :rotfl: :ninja:

QR Code Business Card