Arrosto di coppa di maiale al BBQ

Ormai sto cominciando a prendere la mano sul giocattolino nuovo, e nella terza accensione ho azzardato anche a invitare qualche amico (nonostante le preparazioni fossero tutte esperimenti). Beh, alla fine direi che è andata bene!   :cool:

Ho fatto un arrosto di coppa di maiale affumicato (cucinato per 3 ore e mezza), degli spiedini di petto di pollo e bacon, hamburger e patate al cartoccio come contorno. Il tutto ovviamente accompagnato da qualche bottiglia di birra del “Route 45“!  :wink:

Pubblicato in Cucina | Contrassegnato con | 4 Commenti

Fiori ne abbiamo?

Ortensie

Lavanda, clematidi, rincospermo, viole, rosa, calendule, ecc.Clematidi, rincospermo, calendule, hemerocallis, campanule, rose, ecc.

Pubblicato in Giardinaggio | Contrassegnato con | 2 Commenti

Ribs al BBQ, prima prova

Finalmente ho trovato il tempo per una seconda accensione del mio Weber (e ora anche per scriverci un articolo qui sul blog…).
Dopo le ali di pollo + salsicce della volta scorsa, avevo intenzione di rimanere su qualcosa di semplice, ma poi al banco del macellaio c’era quel costato di maiale che mi guardava così invitante e allora mi son detto… che ribs siano!  :mrgreen:
E per sicurezza ho preso anche un petto di pollo intero da fare insieme, che non si sa mai…

Ecco la materia prima, un po’ rifilata e ripulita (poco) da grasso e membrana. L’ho poi spalmata con un velo di senape e cosparsa con abbondante rub (miscela di spezie secche) fatto con zucchero di canna, paprika, sale, pepe e aglio in polvere:

Ed ecco il setup del kettle, con pseudo-minion di bricchette spente da un lato e rivestimento antizozzo d’alluminio dall’altro. Pacchettino con chips di hickory sul carbone e vaschetta di raccolta grassi che poi ho riempito a metà d’acqua calda:

Continua a leggere

Pubblicato in Cucina | Contrassegnato con | 1 Commento

Sturmtruppen Marzen 2014

Visto che la Sturmtruppen dell’anno scorso mi era piaciuta un sacco, l’ho voluta rimettere in produzione anche quest’anno, e senza cambiare nulla della ricetta originale (beh, se vogliamo essere pignoli, ho usato una diversa varietà di Hallertauer come luppolo, ma non è che in pratica si senta una gran differenza…).

Quella che è un po’ cambiata è stata la temperatura di fermentazione, perché se è vero che l’anno scorso il freddo non è mancato, non si può dire altrettanto di quest’inverno appena finito (mai cominciato?). La mia cantina non è mai scesa sotto ai 14°, e quindi la fermentazione di questa lager è stata fatta a quella temperatura. Amen.

Sturmtruppen Marzen

Beh, alla fine, nonostante l’inghippo, ne è uscita comunque un’ottima birra, che rispecchia assolutamente quella dell’anno scorso! Ha forse un filo di “pulizia” in meno nel gusto, ma ritengo che possa ancora migliorare con il passare del tempo, così come potrebbe migliorare la persistenza della schiuma che ora svanisce nel giro di qualche minuto.

E quindi anche quest’anno la Sturmtruppen non mi ha deluso!
La rifacciamo anche l’anno prossimo?  :grin:

Se vuoi, puoi guardare la recensione di questa birra anche in video.

Note di produzione:
Cotta n° 29 del 17/02/2014 – OG: 1,054 – FG: 1,016 – Alcol: 5,4% Vol.
Tecnica: all-grain BIAB con mash a 66° C (+ protein rest a 50°).
Fermentazione: 3 settimane a 14° C con travaso intermedio dopo 7 giorni.

Pubblicato in Birra | Contrassegnato con | 3 Commenti

10 anni di blog

Ebbene sì. Zitto zitto (molto zitto) questo blog compie 10 anni proprio in questi giorni!

Era infatti il lontano 2004 quando scoprii questo mondo grazie al mio amico Paolo e decisi di convertire il mio sito (che già esisteva da tempo) in un blog vero e proprio. Negli anni seguenti ho fatto altre importanti modifiche, fra cui il passaggio a WordPress ed alcuni “restyling”, ho cambiato un po’ il tipo di contenuti, l’ho anche abbandonato per un certo periodo di tempo, ma alla fine siamo ancora qui.

E’ un blog che non ha mai avuto un particolare successo, a dire il vero. Non lo aveva quando i blog erano di moda e continua a non averlo ora che sono stati ormai soppiantati dai vari social network. Non lo aveva quando ci scrivevo un po’ più spesso e nemmeno ora – a maggior ragione – che ci scrivo una volta al mese. Ma pazienza, il blog resta qua (tanto è gratis…) e quando mi va di scriverci qualcosa lo faccio. E se qualcuno lo legge e lo apprezza, ben venga. Per la cronaca, su Zelig Planet arrivano un centinaio di visitatori al giorno, portati dai meandri delle ricerche Google, per lo più.

Una cosa bella è che a guardarsi indietro, scorrendo i 640 articoli che ho scritto in questi anni, ci trovo inevitabilmente un bel pezzo della mia vita, anche se ormai è da parecchio tempo che non scrivo più quasi niente sulla mia vita privata.

E il futuro? Beh, le idee nuove non mancherebbero, quello che manca è il tempo (e spesso anche la voglia, lo ammetto) di metterle in pratica… E allora il blog tira avanti così,

Dieci anni. E chi l’avrebbe mai detto?

Pubblicato in Informatica | Contrassegnato con | 6 Commenti

E ora si fa sul serio

Fino ad ora abbiamo giocato, ma adesso è arrivato LUI:

Weber Touch-Master GBS

E adesso si comincia a fare sul serio!  :food:

Ho già fatto una prima accensione che era più che altro una prova tecnica, perché nel BBQ bisogna imparare a gestire l’attrezzo in modo corretto per riuscire ad impostare e mantenere le giuste temperature, gestire l’eventuale affumicatura, ecc., ed è tutto completamente diverso rispetto alla classica griglia aperta.

Ciò nonostante mi sembrava sprecato far andare il Weber a vuoto, quindi ci ho buttato sopra qualche aletta di pollo e qualche salsiccia, ovviamente in cottura indiretta. Beh, come prima esperienza, direi che il risultato non è stato niente male, e oltre ad avere imparato già diverse cosette dal lato tecnico, c’è uscita anche una gustosa cenetta!  :wink:

 

Puoi vedere la mia presentazione di questo Barbecue anche in video.

Pubblicato in Cucina | Contrassegnato con | 3 Commenti