Seconda birra: Milestone Black Pearl

Nell’attesa che le temperature si abbassino a sufficienza per poter mettere in produzione qualche nuova birra (e ci siamo quasi, finalmente), vi presento la seconda che ho fatto questa primavera.

Stout

Come accennato in precedenza, si tratta di una classica Irish Stout, e per produrla ho utilizzato il kit “Black Pearl” della Milestone.

E’ un kit da 3 Kg, quindi composto non da una ma da due latte di estratto luppolato, e di conseguenza non richiede l’aggiunta di altro materiale (zucchero o malto) per la fermentazione primaria. Anche come lievito ho utilizzato quello fornito con il kit.

Qualche dato “tecnico” sulla produzione:
OG 1,042
FG 1,009
Temperatura di fermentazione: circa 22°
Priming: zucchero pari a 3,8 g/litro
Gradazione alcolica finale: circa 4,6 % vol.

La fermentazione, seppur partita regolarmente, è stata poi stranamente lunga, tanto che il mosto è rimasto nel fermentatore praticamente un mese! A un primo assaggio fatto a 25 giorni dall’imbottigliamento, la birra è risultata completamente “piatta” e priva di schiuma (aaaarghhhh!!!), ma dopo un ulteriore mesetto di maturazione è decisamente migliorata e adesso esibisce una bella schiuma color nocciola e una carbonazione leggera ma perfetta per lo stile.

Anche il gusto non mi sembra niente male. Ovviamente assaggiando una birra di questo tipo, viene naturale paragonarla con la più famosa delle stout, sua maestà la Guinness. Certo non avrà la schiuma cremosa e persistente della celebrità irlandese (anche perché mi manca l’impianto di spillatura a carboazoto…), ma vi garantisco che come sapore regge benissimo il confronto.
Diciamo pure che in certi pub ho bevuto delle Guinness peggiori! :wink:

BirraPermalink

Abbiamo 6 commenti a questo articolo

  1. Complimenti per la riuscita anche di questo esperimento :cheers:

  2. Quali sono i prossimi esperimenti?

  3. Zelig dice:

    Ovviamente a questo punto non poteva mancare una “rossa”.
    E infatti ho già una bella Yorkshire Bitter quasi pronta da imbottigliare! :wink:

  4. Aart dice:

    Spero non somigli troppo alla Guinness, la peggior stout in circolazione! : )

  5. Zelig dice:

    Beh, dai, i gusti sono gusti, ma non esageriamo! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:smile: :grin: :mrgreen: :wink: :neutral: :sad: :cry: :eek: :confused: :cool: :lol: :razz: :oops: :mad: :evil: :twisted: :roll: :surprised: :!: :?: :idea: :arrow: :clap: :dance: :doh: :drool: :eh: :hand: :liar: :naughty: :pray: :shhh: :shifty: :sick: :silenced: :snooty: :think: :wall: :whistle: :love: :censored: :crazy: :food: :thumbup: :ciao: :cheers: :winky: :kiss: :rotfl: :ninja: